ChiamaciVieni in negozio

Ferrino è sponsor della spedizione alpinistica sul K2

Ferrino è sponsor della spedizione alpinistica sul K2, organizzata dalla Federazione Polacca di Alpinismo. Il tentativo porterebbe alla prima scalata invernale della seconda montagna più alta del mondo.

La squadra polacca è capeggiata dall’espertissimo Krzysztof Wielicki, il quinto uomo ad aver salito tutte le quattordici cime degli ottomila. Wielicki è famoso soprattutto per aver compiuto la prima ascensione invernale di tre ottomila e per essere anche il primo e unico alpinista ad aver scalato in solitaria un ottomila in inverno.

Dal 1954, anno in cui per la prima volta la vetta è stata raggiunta da una spedizione di alpinisti italiani, solo 306 persone hanno raggiunto l’obiettivo, poche, se si pensa alle 4.500 dell’Everest, e tutte -è bene ricordarlo- nella stagione estiva. Mai nessuno ha messo piede sulla sua cima nella stagione più fredda.

Il K2 rimane l’ultimo dei 14 ottomila della terra a non essere stato scalato in inverno. L’obiettivo è aggiudicarsi un risultato storico..

Nel tentativo di conquistare i suoi 8611 metri di altezza,  sono 77 le persone che hanno perso la vita e molte di queste in fase di discesa  dopo aver raggiunto la cima.

La via di salita scelta per questo tentativo, è in questo momento Lo Sperone degli Abruzzi, la via della prima conquista della vetta da parte degli alpinisti italiani Compagnoni e Lacedelli.

Dal campo base, la squadra polacca dovrà stabilire quando e come muoversi aspettando sempre le condizioni meteorologiche più adatte, attrezzare la via, ed allestire i quattro campi in quota, dall’ultimo dei quali tentare poi la vetta.

Polacca è anche la prima alpinista donna ad aver raggiunto la vetta del K2, Wanda Rutkiewicz, nel lontano 1986.

Ferrino e la  Svalbard 3.0 sul K2

La Svalbard 3.0 di Ferrino fa parte dell’equipaggiamento della squadra polacca al k2; la più resistente delle tende, quest’anno festeggia 30 anni e il quarto restyling. Svalbard 3.0, considerata un simbolo dell’alpinismo, è anche piuttosto leggera da trasportare e veloce da assemblare. Con essa è stato allestito il campo base, per garantire agli alpinisti polacchi il maggior confort possibile anche in condizioni estreme, con venti che possono arrivare oltre i cento chilometri orari, e temperature costantemente e abbondantemente sotto lo zero.

Per i campi in quota invece è sempre Ferrino la scelta della squadra polacca, con la tenda Pilier 2,  sviluppata per abbinare la massima leggerezza, in modo da poter essere trasportata comodamente zaino in spalla, ed una eccezionale resistenza ai forti venti in quota.

Potrebbero interessarti...

C12 Automatic rampone Camp

€ 88.90

Groove discensore/assicuratore Climbing Technology

€ 10,90

Reverso 4 assicuratore Petzl

€ 23,90

0 commenti

Articoli recenti

CORSO BASE DI ALPINISMO ESTIVO Fantastiche giornate di attività didattiche ed escursioni con guide altamente qualificate. CORSO BASE DI ALPINISMO ESTIVO (1 – 2 – 8 – 9 GIUGNO 2019) Corso introduttivo per le scalate in montagna, dedicato a chi possiede le...

leggi tutto

Geoescursione sui Monti Simbruini

Geoescursione sui Monti Simbruini 28 aprile 2019 Trekking sul crinale del Monte Autore, terza vetta per altezza dei Monti Simbruini. “Cadendo, la goccia scava la pietra, non per la sua forza, ma per la sua costanza.” (Lucrezio) Seguendo una goccia d'acqua...

leggi tutto

25% di sconto sulle scarpe!

ROTTAMAZIONE CALZATURE DAL 29 MARZO AL 6 APRILE! Da venerdì 29 marzo a sabato 6 aprile 2019, puoi portare una vecchia calzatura e rottamarla! Otterrai il 25% di sconto su una nuova calzatura da trekking, alpinismo e running.   VIENI A TROVARCI IN NEGOZIO...

leggi tutto

Home | Alpinismo | Camping | Climbing | Trail Running | Trekking | Viaggio | Eventi | Shop | Scrivi una mail | Chi siamo | Contattaci

OUTDOOR SRL

P.IVA 08372691009
06 723 3494

SEGUICI SU

    

Copyright © 2017 Outdoor Italia All trademarks property of their respective owners